Menu Chiudi

CORNO

Davide Miniscalco, nato a Seregno nel 1969, ha studiato Corno presso la “Civica Scuola di Musica” di Milano sotto la guida del M° Angelo Borroni diplomandosi nel 1992 presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza. Successivamente ha seguito corsi di perfezionamento frequentando la Master Class di “Tecnica degli Ottoni” tenuta dal M° Guido Corti presso la “Civica Scuola di Musica” di Senago (Mi).

In qualità di strumentista ha collaborato, in Italia ed all’estero (Francia, Svizzera, Germania, Olanda, Inghilterra), con numerose orchestre fra le quali l’orchestra sinfonica della RAI di Milano, l’orchestra sinfonica “A.Toscanini” di Parma, l’orchestra sinfonica “G.Cantelli”, l’orchestra lirico–sinfonica del Teatro “Carlo Coccia” di Novara, l’orchestra a fiati “Nova Harmonia” e con gruppi di musica da camera quali “Ottetto Classico” città di Milano, “Armonia Brass Quintett” (4° classificato al Concorso “Città di Varenna”, anno 1996), “Gruppottone” (1° classificato al Concorso International Music Competition di Pietra Ligure, categoria Orchestra 1998).

Si è esibito in trio con il M° Angelo Borroni (titolare della cattedra di Corno presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano) ed il M° Cristiano Bettini (organista) nei Concerti per due Corni e Organo di G.F. Haendel e A. Stradella. Con l’Orchestra Sinfonica del Lario ha partecipato alla prima esecuzione assoluta dell’opera “Il sogno di Galileo” di F. Bonetti Amendola presso la Basilica di San Nicola a Bari.

Ha inoltre inciso l’opera “Le Blanc, le Rouge et le Noir” per l’Ente Autonomo del “Teatro alla Scala” di Milano ed il C.D. “Musica Presente” Edizione Ricordi con l’Ensemble di musica contemporanea di Milano.

Attualmente fa parte dell’”Orchestra Sinfonica del Lario” (Co).

Dal 1996 al 1998 ha frequentato il Master triennale per direttori di Orchestra di Fiati presso la A.B.B.M. di Bergamo sotto la guida del M° Italo-Americano Thomas Bricetti, all’interno del quale ha preso parte ai corsi di aggiornamento sulla tecnica e lo sviluppo degli strumenti a fiato e a percussione dei Maestri: Roger Bobo (ottoni), Antony Pay (ance), Ben Omar (percussioni).
Ha partecipato allo stage Teorico-Pratico di direzione e concertazione per Orchestra di Fiati tenuto nel 2000 a Cremona dal M° Daniele Carnevali ed ha in seguito frequentato la Master Class di direzione d’Orchestra presso la “Nuova Scuola di Musica” di Cantù (Co) sotto la guida del M° Pierangelo Gelmini.
Ha studiato “Psicologia-Pedagogia e Didattica della Musica” presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano (Musikhochschule).
Nel 2004 ha conseguito il diploma di “Direzione di Orchestra di Fiati” presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano (Musikhochschule) sotto la guida del M° Franco Cesarini.

Ha diretto l’Orchestra Sinfonica di Stato “Mihail Jora” di Bacau (Romania) e dirige l’Orchestra Sinfonica Giovanile della “Nuova Scuola di Musica” di Cantù (Co) in collaborazione con l’ ”Accademia Orchestrale del Lario” in occasione dello stage orchestrale per giovani musicisti.
Nel 2003 è stato direttore ospite dell’Insieme Strumentale Giovanile “Itinerari Musicali” di Garlate (Lc).

Nell’ottobre 2007 ha diretto in qualità di direttore ospite l’Ensemble dell’Orchestra Sinfonica del Lario nell’ “Opera da tre soldi” di Bertolt Brecht con musica di Kurt Weill.

Ha diretto la Ticino Young Band (Orchestra di Fiati Giovanile del Canton Ticino – CH) dal 2009 al 2012..

E’ stato direttore artistico del Gruppo Cornisti Svizzera Italiana.

Dirige il Corpo Musicale “S. Damiano e S. Albino” di Brugherio (MB), il Corpo Musicale “D.A.C Giussano Musica” di Giussano (MB), la “Filarmonica Pregassona” Città di Lugano (CH), la Junior Band della Civica Filarmonica di Lugano (CH) e la Banda Giovanile dell’Associazione Musicale S. Cecilia di Besana in Brianza.

E’ docente nel Corso Internazionale di Direzione Bandistica organizzato dal Club culturale Musica Viva di Triuggio (MB).

Translate »
error: Content is protected !!